Vivian Maier. Nelle sue mani

PROROGATA FINO AL 29 GENNAIO

8 ottobre 2016 – 29 gennaio 2017

Arengario di Monza

La mostra rende omaggio ad una figura singolare e affascinante, recentemente ritrovata e definita una delle massime esponenti della cosiddetta “street photography”: Vivian Maier.

Attraverso un racconto per immagini composto da oltre cento fotografiein maggior parte mai esposte prima in Italia – in bianco e nero e a colori, il percorso espositivo descrive Vivian Maier da vicino, lasciando che siano le opere stesse a sottolineare gli aspetti più intimi e personali della sua produzione.

L’esposizione offrirà, quindi, la possibilità di scoprire una straordinaria fotografa che con le sue immagini profonde e mai banali racconta uno spaccato originale sulla vita americana della seconda metà del Ventesimo Secolo.

Il progetto è a cura di Anne Morin, prodotto e organizzato da ViDi in collaborazione con il Comune di Monza, diChroma photography, John Maloof Collection, Howard Greenberg Gallery, New York, realizzato con la consulenza scientifica di Piero Pozzi.

www.arengariomonzafoto.com